San Bartolomeo, Il cimitero abbandonato

Disinteresse, noncuranza, scarsa attenzione. Chiamatela come volete, ma ancora una volta senza una motivazione apparente il Cimitero di San Bartolomeo è avvolto da uno stato di incuria senza precedenti. Erbacce, sporcizia ormai accolgono i cittadini che fanno visiti ai cari defunti. Ne sono una viva testimonianza le varie foto che un nostro lettore ci ha inviato sull’indirizzo di posta elettronica di cassinonotizie.com

«E’ una vergona. – ha argomentato – è possibile che in questa città non ci sia rispetto nemmeno per i morti? Ogni settimana vengo a fare visita ai miei cari e lo stato di abbandono è sempre più evidente. Per non parlare di quel pino che ci troviamo li in mezzo che non so se sia più pericoloso che artistico. Tra l’altro bruttissimo da vedere. Sembra un cimitero abbandonato da tutto e da tutti. D’altra parte non è che in città le cose vanno meglio. Anzi».

Ad onor del vero abbiamo parlato molto spesso dello stato di incuria in cui versa il cimitero di San Bartolomeo. Il quale ogni tanto è oggetto di sporadici lavori di manutenzione che coincidono, più che altro, con le lamentele dei cittadini o di qualche consigliere comunale, come Luca Fardelli. Speriamo, dunque, che ancora una volta chi di dovere ascolti di nuovo l’appello di una comunità che vorrebbe per i propri cari un cimitero sicuramente più decoroso e che, magari, ci siamo molta più attenzione rispetto ad oggi.

Rispondi