Sosta selvaggia davanti alla scuola. A pagare il papà di una bambina disabile

Inizio di scuola con polemica. All’uscita degli studenti della Pio Di Meo si sarebbe registrato un alterco tra un genitore e la polizia municipale. Il papà era arrivato con qualche minuto di anticipo per poter posteggiare correttamente la vettura sul posto riservato e prendere in sicurezza la figlia disabile. Purtroppo però ha trovato il parcheggio riservato occupato e ha dovuto trovare un altro posto più avanti.

Si vergogni…

Al suo ritorno ha trovato una multa sul cruscotto, il papà ha deciso così di avvicinarsi agli agenti della municipale per spiegare la situazione e segnalare che il posto riservato era invece stato occupato. Per tutta risposta i toni si sarebbero scaldati e gli agenti gli avrebbero risposto: «Si vergogni che approfitta della disabilità di sua figlia per il parcheggio». L’uomo non ci ha visto più e nella discussione sono entrati anche altri genitori che avevano assistito alla scena e ascoltato lo scambio tra le parti.

Tanta l’indignazione da parte dei genitori presenti che hanno preso le parti del papà.

Rispondi