Covid, Il Comune di Cassino vuole riconoscere una riduzione sulla Tari alle utenze non domestiche


Con specifico avviso all’Albo Pretorio, il Comune di Cassino fa sapere che intende riconoscere alle utenze non domestiche una riduzione da applicare sulla quota variabile della tariffa TARI di quest’anno. La somma verrà definita successivamente alla raccolta delle richieste di riduzione e alla quantificazione delle risorse disponibili.

Presentare le richieste

A tal proposito si fa quindi sapere che le “utenze non domestiche” che, a causa del Covid, hanno subito chiusura o hanno sospeso parzialmente l’attività, possono presentare richiesta di riduzione della tariffa, entro e non oltre il 31 luglio prossimo all’Ufficio Tributi, sportello TARI, esclusivamente tramite l’Ufficio Protocollo o a mezzo Pec.

Il relativo modulo dell’istanza può essere scaricato dal sito del Comune di Cassino.

Rispondi